Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693
  • INTERIORS...
    Nel centro storico di Firenze, di fronte al Lungarno dove anticamente sorgeva lo storico “Le Follie estive”, locale aperto nel primo dopoguerra in cu i teatranti tenevano spettacoli e in cui Totò conobbe la futura moglie Diana Bandini Rogliani, e nel cui spazio antistante è sorto il primo cinema all’aperto, è imminente l’apertura di quello che si preannuncia essere un nuovo punto di riferimento della ristorazione fiorentina. Da un’idea di Luca Leonardi, da 12 anni Responsabile F&B per il Gruppo FH Hotels, e Riccardo Serni, Chef eclettico e creativo, la Trattoria Moderna fonda la propria filosofia sul concetto di qualità e sostanza a prezzi accessibili. Il progetto di ristrutturazione, guidato dall’architetto Saverio Innocenti, ruota attorno al concetto di accoglienza, tipico dell’osteria, con dettagli di stile molto raffinati, dalle tonalità tipicamente nordiche, come nelle boiserie, ma molto eleganti nell’incontro con le piastrelle in ceramica tipiche dei rustici toscani.
Lungarno del Tempio 52 50121 Firenze chiuso la domenica apertura dalle ore 19 Tel +39 055 2343693